FANDOM


Root

POI 0221 Root7

Interpretato daAmy Acker
Rachel Miner ("Il sistema violato")
Mercedes Griffeth (1991)

Voce italianaIlaria Latini

NomeSamantha Groves

AliasRoot
(più)

NicknameSam

StatoDeceduta

Età33

Data di nascita1979

OccupazioneHacker

ResidenzaNew York

OriginiBishop, TX, USA

FamigliaMadre sconosciuta

AffiliazioneLa Macchina

Prima apparizione"Il sistema violato"

Flashback"Cattivi geni"


Samantha Groves è un'hacker molto intelligente conosciuta con il nome di "Root". Ha un interesse ossessivo per la Macchina e per Harold Finch .

Biografia Modifica

Infanzia Modifica

Samantha Groves, allora conosciuta come Sam, è nata a Bishop, in Texas, dove ha vissuto fino alla morte di sua madre, avvenuta intorno al 2002. Da bambina, trovava più interesse nei computer che nelle persone.

Un pomeriggio nel 1991, Sam e la sua amica Hanna Frey sono nella biblioteca locale . Sam cerca un libro, mentre Hanna gioca senza successo al videogioco "Oregon Trail" fino a quando la biblioteca chiude per la giornata. Dopo che Hanna va via, Sam rimane nella biblioteca, finendo rapidamente il gioco con apparente facilità. Quando Sam lascia la biblioteca, vede Hanna entrare in una macchina che appartiene a Trent Russell, un uomo del posto che è un membro del club del libro della biblioteca.

POI 0202 Pic1

Sam e la sua amica Hanna. ("Cattivi geni")

Riconosce la sua auto e racconta tutto a Barbara Russell: siccome Barbara è innamorata di Trent, si spaventa e rimprovera Sam. ("Cattivi geni"); da quel momento non si hanno più notizie di Sam.

La vita come "Root" Modifica

POI 0202 Hanna

Sam nel 1991. ("Cattivi geni")

Con la morte di sua madre e della sua amica, Sam alla fine scompare. Due anni dopo la scomparsa di Hanna, Sam è entrata sul conto bancario di un signore della droga e gli ha rubato 100 mila dollari, usando il nome di Trent Russell per la rapina e facendolo così uccidere dal criminale, vendicandosi così dell'uomo che ha ucciso la sua migliore amica. ("Cattivi geni") Dopo di che, nessuno sapeva dove si trovasse fino a quando riapparve a New York, dove divenne nota come Root, un' hacker mercenaria. ("Il piano di emergenza")

Root è assunta da Pete Matheson per assassinare il deputato Michael Delancey, utilizzando un capro espiatorio un uomo disoccupato di nome Scott Powell. Tuttavia, il suo piano per uccidere Powell dopo l'assassinio viene sventato dal tempestivo intervento di Reese. Allo stesso tempo, Finch fornisce una registrazione telefonica per l'FBI per dimostrare il coinvolgimento di Matheson. In risposta, Root hackera brevemente la rete di Finch creando una trappola, presumibilmente per conoscere Finch e la Macchina nel processo.

1x13 RootInCoffeeShop

Root scrive a Finch. ("Il sistema violato")

Rendendosi conto che il suo piano è fallito, Root uccide il suo cliente e mette in scena un apparente suicidio. Poco dopo, ha una breve conversazione con Finch via chat anonima, riconoscendolo come un degno avversario, e aggiungendo che è in attesa del loro prossimo incontro. Finisce la conversazione chiamando Finch "Harold", indicando che lo conosce bene. ("Il sistema violato")

Il rapimento di Finch Modifica

Root inizia lo sviluppo di un piano per trovarsi faccia a faccia con Harold, e per accedere alla Macchina. Come parte del suo piano, Root anonimamente contatta l'HR e mette una "taglia" su se stessa, utilizzando l'identità di Caroline Turing , una psicoterapeuta. Poco dopo, la Macchina invia il numero della Turing a Finch, facendo di lei una POI. Root assume anche un uomo, il quale finge di essere un paziente rappresentante una minaccia per la sua sicurezza. Per avvicinarsi a lei, Reese, con uno dei suoi alias (ovvero John Rooney), diventa uno dei suoi pazienti.

1x23 - Firewall escape

"Caroline Turing" con Reese. ("Apoteosi finale")

Una notte, la Turing viene attaccata da quattro sicari dell'agente Patrick Simmons. Reese, che è vicino, riesce a proteggerla e portarla in un albergo, ma i due sono inconsapevolmente osservati dall'FBI. Sotto la vigilanza dell'agente Donnelly, l'FBI mette in scena un attacco all'hotel, nel tentativo di catturare Reese, mentre l'HR continua a cercare la Turing. Con l'aiuto di Carter e Finch, la Turing scappa in un sistema di tunnel sotterranei sotto l'hotel. Reese le dice che troverà Finch alla fine del tunnel, mentre lui si occupa dell' HR.

Siccome Finch viene sorpreso e interrogato da Alicia Corwin riguardo il suo coinvolgimento con la Macchina, Root arriva e la uccide con un colpo di pistola alla testa. Si presenta poi a Finch come Root. ("Apoteosi finale") Mentre lo teneva prigioniero, Root spiega che il suo desiderio non è quello di controllare la macchina, come Finch credeva, ma piuttosto "renderla libera". ("Il piano di emergenza")

2x02 BadCode

Root con Finch. ("Cattivi geni")

Root porta Finch alla casa di Denton Weeks. Attira lì il burocrate, legandolo e torturandolo per estorcergli informazioni sulla posizione della Macchina. Quando Weeks si rifiuta di dirglielo, Root lo uccide sparandogli al petto. Nel mentre Reese l'ha rintracciata tramite le informazioni sulla sua amica Hannah. A Washington, Reese salva Finch mentre Root scappa. Più tardi quel giorno, Root chiama Reese per ringraziarlo per aver risololto il mistero della scomparsa di Hanna e gli dice che si metterà in contatto con Harold in futuro. ("Cattivi geni") Detto questo, scompare.

Riapparizione Modifica

Diversi mesi dopo, Root riappare come la segretaria del Consigliere Speciale usando come alias "Miss May" . ("Tutto prenotato") Usa la sua posizione per intercettare le telefonate del Consigliere Speciale e per tenere traccia delle attività relative ai numeri, compreso quello di Samantha Shaw.
POI 0216 S10

Root minaccia Shaw. ("Morte apparente")

Quando Shaw organizza un incontro in un albergo locale con Veronica Sinclair, il contatto alla CIA del suo defunto partner Michael Cole, al suo posto trova Root che la stava aspettando, e dopo aver ottenuto alcune informazioni, chiude a chiave Veronica in bagno. Fingendo di essere Veronica, parla con Shaw per estorcerle informazioni con l'inganno finchè la spia non si accorge che Root non è Veronica Sinclair.

Dopo aver stordito Shaw con un taser, Root la lega ad una sedia, e minaccia di torturarla per ottenere il nome di una figura coinvolta nello sviluppo della posizione della macchina, che ha assunto Daniel Aquino, sviluppatore del progetto. Tuttavia, non ha tempo di ottenere informazioni dato che gli agenti del Consigliere Speciale arrivano, costringendola a scappare prima di venire catturata. ("Morte apparente")

2x21 - Finch and Root

Root con Finch. ("Il giorno zero")

Determinata ad ottenere il nome e a conoscere la posizione della Macchina, si rivela come spia e minaccia di morte il Consigliere Speciale, in questo modo apprende del virus caricato da Kara Stanton per infettare la Macchina. Dopo aver appreso che la Macchina chiamerà una cabina telefonica predeterminata nel preciso momento il cui il virus causerà il riavvio della Macchina Stessa, minaccia di uccidere Grace Hendricks per ottenere la cooperazione di Finch. Rintracciano il telefono pubblico al secondo piano della New York Public Library, dove Root si prepara a intercettare la chiamata imminente, mentre gli agenti di Decima combattono con Reese e Shaw al piano di sotto.

2x21 - Root phone

Root risponde alla chiamata. ("Il giorno zero")

Mentre attendono la mezzanotte, Root dice a Harold di reindirizzare la chiamata dal telefono originale per uno più vicino, riuscendo a rispondere lei alla chiamata. Tuttavia, Finch unisce le due linee telefoniche e permette anche a Reese di rispondere alla chiamata, dando così il controllo della macchina a entrambi per 24 ore. ("Il giorno zero")

Dopo aver eliminato i sicari di Decima grazie all'alleanza della Macchina, Root usa il suo controllo sulle informazioni per individuare e localizzare Lawrence Szilard, che aveva supervisionato la costruzione della struttura di partecipazione della Macchina. Egli viene ucciso da un cecchino del governo prima che possa dire qualcosa. Dopo aver ucciso altri due killer che li stavano seguendo, Finch finalmente ammette di conoscere la posizione della macchina e viaggiano verso Hanford, Washington.

2x22 - Root healed

Root con Reese e Harold. ("Fuori tempo massimo")

Quando Root e Finch arrivano presso l'impianto, le 24 ore come amministratore scadono poco prima di poter aprire l'ultima porta, ma Root costringe un interno ad aprirla. Una volta entrata scopre che la macchina si era "spostata" da sola, pezzo per pezzo, in un'altra posizione fin dall'inizio del contagio da parte del virus. Furiosa con Finch per essere stata tradita, gli punta la pistola addosso, ma viene colpita alla spalla da Shaw prima che possa fare qualcosa.

Arriva anche Reese, così come il Consigliere Speciale e Hersh. Prima che egli possa agire, Reese, Finch e Shaw fuggono, prendendo Root ferita con loro. ("Fuori tempo massimo")

In Clinica Modifica

Reese e Finch portano Root in una struttura psichiatrica. Ancora in uno stato di stordimento, Root cammina lungo un corridoio e riceve una telefonata dalla Macchina, che chiede se può sentirla. Lei risponde: "Assolutamente". ("Fuori tempo massimo")

2x22 - Root answers

Root risponde alla nuova chiamata. ("Fuori tempo massimo")

La Macchina più tardi identifica Root come una "interfaccia analogica " e le assegna una nuova scatola, con un contorno nero e gli angoli gialli. Root diventa di fatto l' unica persona che può effettivamente parlare direttamente con la Macchina .

Allo Stoneridge Hospital, Root è paziente dello psichiatra Ronald Carmichael sotto l'alias Robin Farrow. Durante le sessioni con il dottor Carmichael, lei sostiene di aver sentito "voci", riferendosi alla Macchina, spingendosi perfino a rubare il cellulare dello psichiatra pur di mantenere il contatto con la Macchina, e spingendo lo psichiatra stesso a chiuderla in isolamento senza nessuna connessione tecnologica. Dopo un periodo indefinito di reclusione, durante una seduta insiste con lo psichiatra che essere separata dalla Macchina "non le fa bene", ma Charmichael promette che è per il suo bene.

3x01 Liberty

Root nella clinica. ("Libera uscita")

Durante una sessione con il Dr. Ronald Carmichael Root, stanca dell'isolamento, rivela tutti i sordidi trascorsi del medico (dato che glieli aveva suggeriti la Macchina.

3x01 - Root and Carmichael

Root parla con Carmichael. ("Libera uscita")

Root ottiene di nuovo l'accesso ad un cellulare e può parlare di nuovo con la Macchina, che ora Carmichael inizia a giudicare come "reale". ("Lady Killer")

Fuga Modifica

3x03 - Root shoots

Root spara ad Hersh. ("Lady Killer")

Root da inizio al suo piano per fuggire da Stoneridge con l'aiuto della Macchina. Prima effettua un'hackeraggio del sistema di riciclaggio dell'aria, per poi fare diffondere da esso medicinali come Torazina e Desfluorano ottenuti grazie alla Macchina stessa (che le dà i codici di Carmichael) da un distributore automatico di medicinali. Durante l'ennesima seduta con Carmichael, rivela il suo piano al medico, il quale è visibilmente spaventato, rivelando anche che Hersh sta arrivando per uccidere tutti i presenti e tapparle la bocca.

Grazie alla Macchina, il sistema di aerazione rilascia i gas facendo perdere conoscenza a guardie e pazienti. Dopo aver atteso la dispersione del gas, Root lascia la stanza e cammina lungo il corridoio, seguita da uno spaventato Carmichael, quando arriva Hersh che apre il fuoco su entrambi. I due si nascondono, e seguendo le indicazioni della Macchina Root spara ad Hersh prima ancora che lui apra la porta, ferendolo. Root vorrebbe eliminarlo, ma la Macchina gli dice di non farlo e, nonostante Root dica "perfino lui?", non cede alla tentazione e lo fa solo svenire.

Poco tempo dopo la sua "fuga", Root riappare di fianco al letto di Shaw mentre dorme, colpendo la spia con un taser e rivelando che "si divertiranno un mondo assieme", mentre la Macchina la identifica come "interfaccia analogica attiva"). ("La conversazione")

POI 0305 Root

Root con il taser. ("La conversazione")

3x06 - Root and Shaw car

Root e Shaw in auto. ("Mors Praematura")

Dopo aver drogato Shaw e averla legata al volante di una vettura, Root le spiega che la macchina ha una nuova categoria di numeri oltre a "rilevante" e "irrilevante" . Shaw alla fine accetta con riluttanza di aiutarla, ma avverte che la tregua durerà solo fino al completamento della missione corrente.

Root e Shaw ottenengono denaro e auricolari attraverso indicazioni dalla Macchina, e Root conduce Shaw in una fogna sotterranea. Usano una fiamma ossidrica improvvisata per tagliare una griglia d'aerazione ed accedere ad un sito segreto della CIA, dove incontrano e mettono K.O. un'agente operativo. Root rivela poi che lei stessa è il "pacchetto" che due agenti in incognito verranno a ritirare come "risorsa utile da interrogare" e che Shaw dovrà interpretare la parte dell'agente che l'ha catturata.

3x06 - Root black site

Root nel sito della CIA. ("Mors Praematura")

Root viene portata da Shaw in un sito oscuro della CIA, dove quest'ultima parla con il capo Nick Breckenridge mentre Root inizia una conversazione con Jason Greenfield, un altro uomo che è imprigionato lì. Root ammette la responsabilità di numerosi attacchi informatici del passato, rivelando a Jason di essere lì per liberarlo. Jason racconta delle attività di un'organizzazione chiamata Vigilance, e rivela che li abbandonò dopo aver visto uccidere Wayne Kruger ("Niente da nascondere"), dopo che lui aveva chiesto che fosse semplicemente spaventato.

Poco dopo vengono caricati tutti su un camion, guidato da Shaw che sta per farli fuggire, ma vengono poi intercettati da Vigilance.

3x06 - Root sewers

Root nella fogna. ("Mors Praematura")

Root salva Jason da un membro di alto rango di Vigilance, Peter Collier, e lo porta alla fogna che lei e Shaw hanno visitato in precedenza. Dà a Jason denaro e informazioni per ottenere una nuova casa e identità in Sud America, sostenendo che sta semplicemente seguendo gli ordini. Jason scappa, ma due soldati della Vigilance arrivano e puntano le loro armi a Root. Root sorride semplicemente a Shaw, che abbatte i soldati. Root dice che la loro missione è completata, e Shaw la mette fuori gioco. ("Mors Praematura")

Imprigionata nella Biblioteca Modifica

Root viene poi imprigionata in una sala della Biblioteca da Finch; la ragazza rivela che la Macchina si arrabbierà se lei verrà tenuta segregata lì, senza mezzi di comunicazione di nessun tipo. Finch le chiede se non sia per caso quello (l'imprigionamento di Root) il vero obiettivo della Macchina. ("Mors Praematura")

3x07 - Root library

Root in Biblioteca. ("L'ipnotizzatore")

Root pensa che Finch geloso perché la Macchina non parla con lui come parla con lei e gli dice di non essere geloso perché "Mamma li ama ancora entrambi".

Quando Finch torna dopo con una scorta di libri per la prigioniera, le ripete che la reclusione è per il suo bene e che lui è preoccupato per lei e il rapporto simbiotico che ha sviluppato con la Macchina. Root risponde cripticamente che ciascuno di noi non può fermare quello che sta arrivando, ma ha l'opportunità di capire quando il cambiamento che avverrà, il futuro che sta arrivando. ("L'ipnotizzatore")

Durante la grande caccia al capo dell'HR, chiederà ripetutamente a Finch di essere liberata per potere "essere d'aiuto" ma la libertà le verrà costantemente negata, anche dopo l'uscita del numero di Reese. Dopo la morte di Carter, Finch si decide a liberare Root e "usarla" come fonte di informazioni per ritrovare Alonzo Quinn, e farsi rivelare dove si trova l'agente Simmons. Root, usando le abilità della Macchina, è in grado di rintracciare il criminale in breve tempo e aiuta il team ad entrare e salvare Reese, il quale era in caccia a costo della sua vita e a discapito delle gravi ferite ricevute tempo prima.

Una volta arrestato Simmons, Root fa ritorno alla Biblioteca (pur essendo stata "liberata" da Finch), ripetendo ancora una volta che la Macchina le ha rivelato che, da quel momento in poi, lei e Finch dovranno collaborare per sventare un misterioso pericolo che sta per arrivare.

Durante l'imboscata nell'appartamento dove Finch e Shaw si sono rifugiati con Arthur Claypool, il creatore di Samaritan, Root fa irruzione salvando Shaw da morte certa; aiuta poi il team a fuggire ma viene ferita da Hersh e catturata dal Controllo, che la fa segregare in un luogo sicuro e la interroga, iniettandole ripetutamente pericolose misture di medicinali, per farle rivelare dove si trova la Macchina e come controllarla. Vista la sua estrema resistenza, Controllo la minaccia di distruggere, tramite un'incisione dietro l'orecchio, la staffa interna impedendole così di sentire le informazioni della Macchina per il resto della sua vita. Data la riluttanza di Root, le taglia la staffa impedendole così di udire con l'orecchio destro. Minaccia poi Root di tagliarle anche l'altro orecchio e gli occhi, ma Root la prende in contropiede rivelandole che la Macchina le sta già parlando, usando il cellulare di Controllo, tramite un codice Morse e le sta rivelando tante informazioni personali, fra cui il fatto che Controllo ha paura di lei e aveva in tasca un coltello a serramanico, arma che Root ha rubato durante l'operazione all'orecchio e ha usato per liberarsi. Una volta libera, attacca Controllo e ribalta la situazione, minacciandola con il suo stesso coltello e rivelando che la cosa a cui tiene di più, è sotto controllo della Macchina e che anche Controllo è sotto il suo potere, se vuole che la cosa a cui tiene di più non venga toccata deve smettere di seguire e minacciare la Macchina e la sua "inferfaccia".

Poco dopo, contatta Finch da un bar, rivelandogli che l'impiegata in banca ferita in realtà era un'agente di Vigilance che si è appropriata dei drive di Samaritan. Fa poi un dono da parte della Macchina a Arthur, mostrando sulla sua tv immagini della sua vita passata con sua moglie che lui ha dimenticato. Alla fine della puntata si scopre che Root è riuscita ad intervenire all'hotel perchè la Macchina l'ha aiutata a liberarsi del lucchetto e del braccialetto segnalatore alla Biblioteca.

Note del carattere Modifica

  • Il suo nome deriva dal conto superutente "root" sui sistemi Unix e Unix-like. Gli account Superuser sono utilizzati per l'amministrazione del sistema e hanno estrema liquidazione e di potere, come la possibilità di modificare arbitrariamente file. Windows ha un conto simile chiamato Administrator, ma è disabilitato di default per evitare la distruzione accidentale del proprio computer o corruzione del sistema operativo . Windows consente inoltre la creazione di altri account amministratore che hanno lo stesso livello di privilegi come l'account Administrator.
  • Il vero nome di Root, Samantha Groves , potrebbe essere un riferimento a Andrew S. Grove, ex CEO di Intel, che ha scritto il libro "Solo i paranoici sopravvivono". Il titolo è stato citato da Finch in "Il lupo e l'agnello" dopo che Root ha hackerato il sistema della Biblioteca.
  • Root è stata in grado di infiltrarsi temporaneamente nella rete privata di Finch quando ha tentato di fare lo stesso con lei via quello che sembrava essere una vulnerabilità nel suo sistema. Mentre le operazioni di Finch e Reese non sono state completamente compromessi, la Biblioteca ha dovuto essere temporaneamente abbandonata e Finch ha dovuto ricostruire la sua intera rete da zero. Non si sa quante informazioni Root è stata in grado di estrarre circa la macchina mentre si è connessi alla rete di Finch, anche se sembra essere stato sufficiente per la Macchina assegnarle una riquadro giallo.

Curiosità Modifica

  • Root utilizza un computer Samsung NP300V4A notebook, uno smartphone Google Samsung Nexus S , e le braccia se stessa con una pistola 9 millimetri Heizer Difesa DoubleTap.
  • Caroline Turing alias di Root potrebbe essere un omaggio ad Alan Turing, un teorico presto sul tema dell'intelligenza artificiale e sviluppatore della Macchina di Turing , un primo prototipo di una macchina di calcolo, inventato nel 1936.
  • L'ID di Root dalla scena finale in "Libera uscita" è : " 001.548.25.MPPS " .
  • L'ID oggetto di Root (dalla macchina) è : 651.025.68.HSHW "Lady Killer"

Vittime Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale